La Storia

 

 

 

L’istituto comprensivo Giovanni Paolo II di Salerno nasce nell’anno scolastico 2013/14 a seguito dell’accorpamento della scuola secondaria “Torrione Alto” al X Circolo didattico “Torrione Alto”. Istituito quindi con decreto della Regione Campania n 32 dell’8 febbraio 2013.

Il nascente istituto comprensivo allora denominato “Torrione Alto” nasce il primo settembre 2013 con una popolazione scolastica di 1183 studenti appartenenti ai tre ordini di scuola del I ciclo.  Esso è costituito inizialmente da 6 plessi: due relativi alla scuola dell’infanzia, tre scuola primaria e 1 scuola secondaria di I grado successivamente viene istituito il nuovo plesso della scuola dell’infanzia “Carlo Collodi”.

Il 30 maggio 2014 l’istituto comprensivo viene intitolato a “Giovanni Paolo II” rendendo omaggio al Papa che in quei giorni venne proclamato Santo.

Nel corso degli anni la scuola ha implementato il patrimonio tecnologico, ogni classe dell’istituto è dotato di LIM e postazione informatica, laboratori informatici, musicali e aula polifunzionale nei plessi “Alemagna” Pirone e Torrione Alto. La diffusione e l’uso delle tecnologie nata fin dal 2010 nel X circolo didattico, con l’immediata introduzione del registro elettronico, si è poi trasferita anche nella scuola secondaria dando vita a un cospicuo parco tecnologico fino alla più recente costituzione della classe 3.0.

 Con i finanziamenti FESR “Ambienti per l'Apprendimento" - Asse II "Qualità degli ambienti scolastici", gestiti autonomamente in accordo con l’Ente locale, sono stati realizzati interventi edilizi con la realizzazione di una struttura sportiva semicoperta presso il plesso “Alemagna”, uno spazio giochi all’aperto per la scuola dell’Infanzia “S Margherita”, un Auditorium presso la scuola secondaria “Torrione Alto” e la riqualificazione dell’attigua palestra.

Il Progetto nazionale “Scuole belle” ha contribuito a rendere più accogliente e “colorata” tutti i plessi dell’istituto nonché grazie a un sensibile finanziamento a carico del “Genio civile” destinato all’ex X circolo didattico sono stati svolti interventi edilizi, di intesa con il Comune di Salerno, anche se non in modo esaustivo, ma comunque tali da rendere la scuola più sicura e accogliente.

L’istituto, in qualità di Centro Territoriale per l’Inclusione istituito nel 2013 dall’Ufficio Scolastico Regionale della Campania e di scuola capofila di rete di scopo territoriale denominata SALERNO CENTRO/SUD AMBITO 23 individuata nell’anno scolastico 2016/17, è sede di formazione in servizio per docenti di ogni ordine e grado di cui al Piano Nazionale Formazione docenti triennio 2016/19. 

 

 

 

 

 

                                                 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.